Come fare un preventivo …. vincente!

Fare un preventivo è sempre un problema, in quanto è l’ultimo passaggio prima di acquisire il cliente.

Ci sono 5 elementi che devi considerare prima di redigere un preventivo:

  1. Il  budegt disponibile del cliente
  2. Gli obiettivi del cliente
  3. La percezione che il cliente ha della problematica che deve risolvere
  4. E’ un cliente che appartiene al tuo target
  5. In che modo il cliente ti ha percepito

Quindi prima di fare qualsiasi preventivo è necessario conoscere il cliente, le sue esigenze, il suo mercato.

Contemporaneamente devi fare percepire il tuo valore, e quindi fornire casi simili al suo che hai già affrontato, indicando se possibile il nome di tuoi clienti a cui hai fornito il medesimo servizio o i medesimi prodotti.

Il preventivo deve essere schematico nella forma, e dare enfasi ai risultati che il cliente otterrà, accettandolo.

Tu comunichi il prezzo, lui legge il valore. Ed è proprio il valore percepito dal cliente che lo guiderà a scegliere il tuo preventivo.

La retribuzione del DPO

La retribuzione del DPO dipende da diversi fattori come la dimensione aziendale, la tipologia e la quantità di dati da gestire.

La retribuzione per un DPO può andare da 40.000 a 70.000 euro / anno / lordi e nel caso di profili professionali più qualificati si possono superare i 100.000 euro.

Chi opera come professionista può richiedere dai 200 € ai 1000 € al giorno

La tendenza nelle medie e grandi aziende e nella PA è di assumere il DPO e inquadrarlo come dirigente.